Segnaletica stradale orizzontale e verticale: caratteristiche e differenze

segnaletica stradale foto

Segnaletica stradale orizzontale e verticale: caratteristiche e differenze

17 Aprile 2019 - Categoria Arredo Urbano

La segnaletica orizzontale è composta da tutte le strisce e scritte presenti sulla pavimentazione stradale, mentre la segnaletica verticale è l’insieme dei cartelli che circondano le strade e che sono collocati in maniera verticale. 

Vediamo quali sono le differenze principali.

Le differenze tra la segnaletica stradale verticale e orizzontale

I segnali stradali orizzontali sono tutti quei simboli che vengono disegnati sulle carreggiate e sono atti a regolare la circolazione e a fornire indicazioni di guida agli utenti.

I più importanti sono:

  • strisce bianche pedonali;
  • frecce direzionali;
  • isole di traffico;
  • strisce delimitatrici (trasversali, continue e discontinue).

I segnali stradali verticali, invece, sono quelli posizionati su determinati supporti ai lati delle strade.

I principali sono:

  • di pericolo, come ad esempio il cartello che segnala la presenza di curve pericolose;
  • di prescrizione, ovvero segnali di precedenza, divieto e obbligo;
  • di indicazione, ovvero tutti quei segnali che forniscono informazioni utili alla circolazione o segnalano la presenza di località, ospedali, stazioni, ristoranti ecc.

Nel caso in cui un autista si trovi in presenza di segnalazioni contrastanti, il codice stradale prevede che venga rispettato un preciso ordine gerarchico tra i diversi segnali della strada: la segnaletica verticale ha sempre la meglio su quella orizzontale presente sulla pavimentazione.

Tra i segnali verticali figurano anche quelli luminosi, vale a dire tutti quei segnali che emettono luce per regolare il traffico, e la segnaletica complementare.

I segnali stradali complementari servono a rendere ben visibile il tracciato stradale, a indicare curve pericolose, punti critici od ostacoli posti sulla carreggiata. Sono segnali complementari anche i dispositivi atti a impedire la sosta o a rallentare la velocità.

Noi di Urban 360 ci occupiamo della vendita della segnaletica verticale, complementare e luminosa e vantiamo anni di esperienza nel settore. Proprio per questo sappiamo quanto è importante garantire un prodotto realizzato con materiali e tecnologie all’avanguardia.

La segnaletica stradale sia orizzontale che verticale deve inoltre rispettare determinate caratteristiche e deve rispondere a tutte le normative di legge vigenti.

Continua a leggere per scoprirne di più…

L’importanza di una buona segnaletica stradale

I segnali stradali, per essere veramente efficaci, devono rispettare alcuni requisiti fondamentali, ovvero devono essere prodotti con materiali e tecnologie di qualità e appropriati.

La normativa, infatti, prevede che la segnaletica stradale sia:

  • essenziale, ovvero il numero dei segnali stradali deve essere quello necessario e le indicazioni non devono essere fuorvianti per gli automobilisti;
  • visibile, ovvero posizionata in maniera corretta e alla giusta distanza di avvistamento;
  • leggibile, cioè coerente con il contesto stradale (ad esempio: non è possibile collocare un segnale verticale di senso unico se la segnaletica orizzontale prevede due diverse corsie a senso di marcia alternato);
  • chiara, ovvero il segnale stradale deve essere immediatamente comprensibile nel suo significato;
  • efficiente, cioè è necessario mantenere gli impianti segnaletici in condizioni ottimali attraverso operazioni di manutenzione e pulizia.

È severamente vietato dal codice stradale utilizzare dei segnali differenti da quelli previsti dalla normativa di legge.

Per questo i nostri segnali stradali sono tutti certificati a norma di legge e prodotti con materiali e tecnologie estremamente all’avanguardia.

I nostri segnali stradali verticali vengono prodotti con materiali che ne garantiscono un’ottima visibilità notturna, grazie all’impiego di pellicole catarifrangenti che sfruttano le tecnologie di ultima generazione, e una lunga durata nel tempo.

Noi di Urban 360 ci occupiamo della vendita di segnaletica stradale verticale ma effettuiamo anche un servizio di installazione.

Anche nel caso dell’installazione, il codice della strada fissa alcune regole importanti.

Ad esempio, su uno stesso paletto possono trovarsi un massimo di 6 targhe direzionali di colore bianco. O ancora, i caratteri utilizzati nel segnale devono essere omogenei e protetti dalla pellicola catarifrangente, così da mantenere inalterato il livello di visibilità nel tempo.

Questi sono solo alcuni degli accorgimenti che bisognerebbe seguire durante l’installazione della segnaletica stradale ma che a volte non vengono rispettati.

Noi di Urban 360 siamo specializzati nella messa in posa della segnaletica stradale e, grazie alla nostra esperienza pluriennale, ti assicuriamo un’installazione a norma di legge.

Se ti è piaciuto il nostro articolo e sei interessato a ottenere maggiori informazioni non esitare a contattarci: compila il form sottostante e verrai ricontattato da uno dei nostri operatori.

Articoli correlati

arredo urbano migliori soluzioni
17 Aprile 2019 - Categoria Arredo Urbano

Le migliori soluzioni di Arredo Urbano

Ogni giorno, per svariati motivi ci muoviamo all’interno degli spazi […]

continua a leggere...
panchina arredo urbano
17 Aprile 2019 - Categoria Arredo Urbano

Una panchina dal design innovativo migliora lo spazio urbano

Panche e panchine sono un elemento essenziale quando si parla […]

continua a leggere...