Richiedi il tuo preventivo gratuito

Panchine da esterno moderne e intelligenti per smart city: soluzioni e preventivo

panchine moderne da esterno per smart city

Panchine da esterno moderne e intelligenti per smart city: soluzioni e preventivo

21 Ottobre 2021 - Categoria Arredo Urbano

Quali caratteristiche hanno le panchine moderne?

Rinnovare uno spazio urbano passa attraverso la riprogettazione degli ambienti, la ridefinizione delle modalità di fruizione e l’introduzione di elementi d’arredo funzionali e invitanti per gli utenti.

Le panchine moderne rappresentano il primo passaggio attraverso il quale si può rendere un contesto più gradevole e vivibile.

Ma nella scelta bisogna tener conto di elementi come il contesto, l’ambiente, le modalità di utilizzo e il tipo di utenza.

In un mondo in cui la consapevolezza e l’attenzione per la protezione dell’ambiente sono sempre più elevate, le soluzioni smart diventano parte integrante delle città e della vita quotidiana di ciascuno di noi.

Il concetto di smart city prevede una trasformazione in ottica sostenibile della città, nel senso più ampio del termine.

Significa riprogettare gli spazi urbani ed educare i cittadini a un nuovo stile di vita al fine di migliorarne la qualità e ridurre l’impatto che la città ha sull’ambiente.

E la strada per costruire delle vere e proprie smart city passa anche dai piccoli dettagli, come ad esempio l’arredo urbano.

Le nuove esigenze di interconnessione, infatti, hanno portato anche noi di Urban 360 a ripensare in modo nuovo alla nostra offerta di arredo urbano e ad ampliare il nostro catalogo con prodotti eco-sostenibili e a basso impatto ambientale.

Un esempio in questo senso sono le nostre panchine, leggere, versatili e che necessitano pochissima manutenzione.

Si tratta di soluzioni pensate proprio per estendere il concetto di ambiente domestico anche all’esterno, in modo che le persone si sentano più coinvolte dagli spazi pubblici.

Per questo abbiamo unito elementi classici e materiali a basso impatto ambientale con funzionalità moderne come le prese USB o la connessione internet.

La guida di Urban 360 gradi sulle panchine moderne da esterno (per quartieri fiorenti)

Le panchine da esterno svolgono un’importante funzione sociale.

Il loro uso, infatti, non è solo quello di offrire un luogo in cui riposarsi quando si trascorre del tempo fuori casa.

Ma si tratta di un elemento di arredo, in grado di ricreare lo spazio abitativo anche all'esterno.

La panchina può essere il luogo in cui stare con gli amici, scambiarsi un bacio, inviare un messaggio o fare merenda con i propri bambini.

Si tratta di un oggetto in grado di rendere un luogo più accogliente, caldo e vitale.

Offrire un luogo in cui distendersi o mangiare un gelato può essere un input anche per rilanciare il commercio e lo shopping nelle vie centrali.

Invitare le persone a trascorrere tempo all’aperto stimola anche la coesione, rilancia il territorio e favorisce il benessere e la salute.

In questa guida analizzeremo quali sono gli elementi che vanno considerati nella scelta di una panchina da esterno.

La difficile scelta delle panchine da esterno

Quando si scelgono le panchine per giardini pubblici bisogna prendere in considerazione una serie di elementi come l’altezza, il comfort, l’aspetto e soprattutto le caratteristiche dei materiali.

Ogni soluzione, che sia plastica, legno, metallo, cemento o una combinazione di più  materiali offre un risultato differente.

Per cui va valutato il peso, l’aspetto ma anche la durata e l’eventuale manutenzione richiesta.

Oltre ai materiali, in fase di progettazione va considerato anche l’uso, le dimensioni, le soluzioni di montaggio (fisse o removibili) e il luogo in cui verrà posizionata la panchina.

In un parco pubblico, le sedute, in genere, vengono messe all’ombra o dove è possibile godere del panorama.

Nei contesti urbani si può scegliere anche di installare le panchine per consentire ai cittadini di riposare durante una passeggiata o mentre si va in giro per lo shopping.

Uno degli usi più comuni è quello nelle vicinanze delle stazioni o delle fermate dei mezzi pubblici, in cui è necessario attendere il bus o il taxi.

In ogni situazione d’uso, quindi, bisogna individuare le caratteristiche del posto, il tipo di utenza e il contesto per poter considerare l’opzione migliore.

Qual è il materiale migliore per le panchine da esterno?

Le panchine da esterno possono essere realizzate in diversi materiali, con caratteristiche specifiche in termini di dimensioni, comfort, usura, design e manutenzione.

Nella scelta si può optare per il legno, il metallo, la plastica, il cemento, combinazioni di materiali diversi e compositi.

Vediamo i pro e i contro dei diversi materiali.

Panchine da esterno in legno

panchine da esterno in legno
questa foto è stata usata solo a scopo decorativo. La panchina non è presente su Urban 360 Gradi.

Le panchine per giardini pubblici in legno sono un classico che tende a rispettare l’estetica naturale del luogo.

Il legno è un materiale comodo e elastico, che offre un ristoro più gradevole agli utenti rispetto al metallo o al cemento.

Il legno è adatto sia a contesti rustici che raffinati e può essere anche combinato con elementi in metallo. In questo caso si ha un prodotto più resistente e dalle linee più classiche.

Le qualità del legno hanno sempre un’attrattiva particolare, sia per le caratteristiche estetiche che per il calore.

Nonostante siano disponibili legnami duri come la quercia o il frassino, tuttavia il legno non garantisce la resistenza di altri materiali.

Per cui, optare per il legno significa prevedere una manutenzione costante.

A livello di stabilità, le panchine da esterno in legno non sono soggette a spostamenti e oscillazioni, scoraggiano i furti e resistono alle sollecitazioni degli agenti atmosferici.

Possono essere fissate al suolo in maniera permanente o poggiate, in modo che possano essere spostate se necessario.

Panchine da esterno in metallo

panchine da esterno in metallo
questa foto è stata usata solo a scopo decorativo. La panchina non è presente su Urban 360 Gradi.

Le panchine in metallo hanno proprietà diverse a seconda del materiale scelto.

L’acciaio inox e l’alluminio sono leggeri e resistenti all’usura, non subiscono corrosione e durano a lungo.

Essendo realizzate con materiali estremamente versatili, sono adatte sia ad ambienti moderni ed eleganti che a contesti industriali.

A livello di comfort, il discorso varia in base alla struttura e alla lavorazione.

Le panche a doghe più spesse in genere sono più comode rispetto a quelle più lavorate.

Le panchine moderne in alluminio sono leggere e possono essere spostate facilmente.

In genere sono ideali da posizionare in ambienti in cui c’è bisogno di spostarle.

Per quanto riguarda le panche in ferro o in ghisa, il discorso è piuttosto differente.

In genere questi metalli sono presenti come finiture assieme ad altri materiali e vanno trattati affinché non macchino gli altri componenti.

Sono materiali molto durevoli e non richiedono una manutenzione costosa o frequente.

In genere, basta intervenire solo sui graffi o rimuovere la patina.

Le panche in ghisa o in ferro sono pesanti e difficili da spostare.

Sono consigliate nei luoghi in cui non c’è necessità di rimuoverle.

Panchine da esterno in plastica

panchine da esterno in plastica
questa foto è stata usata solo a scopo decorativo. La panchina non è presente su Urban 360 Gradi.

Le panchine da giardino moderne realizzate in plastica vengono utilizzate negli ambienti in cui bisogna effettuare spostamenti frequenti.

In genere, infatti, si tratta di strutture leggere molto adatte a situazioni temporanee.

Negli ultimi anni, sono stati sviluppati anche dei compositi legno-plastica che rendono le panche più solide e resistenti.

In questo caso, spesso, si tratta di strutture che vengono installate e imbullonate, così da mantenere la loro posizione.

Le panchine in plastica sono comode e permettono di distendersi proprio come le panchine in legno.

I compositi legno-plastica danno alle panche un aspetto simile a quello del legno, rendendole più naturali e meno in contrasto con i contesti all’aperto.

A seconda del materiale di fabbricazione, le panchine in plastica possono essere più o meno resistenti.

Quelle sottili possono subire danni dovuti al calore o ai cambiamenti atmosferici. Tendono a deformarsi nel tempo e a causa dell’usura.

Tuttavia le alternative in policarbonato o in composito sono più durature e e non hanno bisogno di manutenzione. 

Panchine da esterno in cemento

panchine da esterno in cemento
questa foto è stata usata solo a scopo decorativo. La panchina non è presente su Urban 360 Gradi.

Grezzo o finito nel colore e consistenza, il calcestruzzo è il miglior materiale per quanto riguarda l’usura.

Resiste ad ogni tipo di sollecitazione, sia da parte degli agenti atmosferici che agli usi più svariati da parte degli utenti.

Le panchine in cemento non sono il massimo per quanto riguarda il comfort proprio a causa della durezza del materiale.

Una soluzione del genere è indicata per gli ambienti con un’architettura moderna e lineare.

Oppure si adatta bene agli spazi con giochi d’acqua, fontane, piazze e centri urbani.

Il calcestruzzo non necessita di manutenzione e può durare praticamente in eterno.

A causa del peso, è praticamente impossibile spostare questo tipo di panca anche senza nessun tipo di sistema di fissaggio al pavimento.

Qual è la dimensione media di una panchina da esterno?

Le panchine da esterno più diffuse hanno una lunghezza compresa tra 140 e 180 centimetri.

Tuttavia esistono soluzioni più o meno lunghe o, addirittura, sedute individuali.

In genere, devono anche essere conformi agli standard e adatte anche agli utenti che hanno difficoltà di movimento.

L’installazione di panchine per l’arredo urbano deve seguire alcune regole:

  • La distanza dei sedili dal pavimento deve essere di circa 40/50 centimetri;
  • le panchine installate in serie devono essere distanti almeno 90 centimetri l’una dall’altra, così da non intralciare il passaggio;
  • accanto alle panchine per giardini pubblici è necessario prevedere uno spazio per le sedie a rotelle, in modo che gli utenti disabili possano avvicinarsi ai propri amici;
  • il terreno su cui installare le panchine deve essere stabile e piano per prevenire incidenti o rovesciamenti;
  • nei posti in cui si sosta a lungo si consiglia di installare panche con gli schienali;
  • nei luoghi di passaggio sono utili anche le panche sprovviste di schienale.

Durante la scelta delle panche, quindi, è indispensabile valutare le caratteristiche del luogo e tenere conto di queste pratiche di progettazione universale.

Panchine e architettura difensiva

I luoghi pubblici sono spesso scelti per usi inappropriati.

In molte aree, infatti, le panchine si trasformano in rampe per i ragazzi sullo skateboard o in giacigli per i senzatetto.

Queste pratiche in genere vengono contrastate con l’utilizzo dell'architettura difensiva che prevede elementi d’arredo con caratteristiche limitanti.

Un esempio in questo senso è costituito dai braccioli al centro delle panchine, creati per evitare che le persone le utilizzino per sdraiarsi.

Questo tipo di soluzione serve per scoraggiare i senzatetto ad utilizzare le panche per dormire.

Anche gli arresti irregolari intorno ai bordi delle panche sono delle aggiunte che servono a limitare il comportamento degli skateboarder.

Vengono previsti affinché non vengano danneggiate le panche e, soprattutto, per evitare che gli utenti seduti vengano urtati accidentalmente.

Negli anni, tuttavia, ci si è resi conto che l’architettura difensiva non previene solo l’uso improprio dello spazio pubblico ma ne limita l’uso anche gli altri utenti.

I braccioli centrali, infatti, impediscono la fruizione della panchina anche alle coppie o alle mamme con i bambini.

Inoltre ne scoraggiano l’uso anche alle persone disabili e provviste di ausili specifici.

Questo non significa che si debbano eliminare completamente le misure preventive ma che occorre bilanciare bene accoglienza ed elementi di dissuasione.

Le soluzioni moderne di Urban 360 Gradi

panchina moderna elios da esterno

Ecco le panchine che abbiamo in catalogo:  

  • Alfa Bench: dal design pratico e moderno, questa panca è adatta sia agli spazi interni che ai parchi pubblici.
  • Armony: La seduta in legno la rende comoda e adatta a qualsiasi ambiente, moderno o naturale.
  • Ash Pouf: si tratta di una seduta artistica, creata per aree ultramoderne. È interamente in acciaio e ha diverse varianti di colore.
  • Ash seduta: è una struttura che unisce legno e acciaio, rinnovando il concetto di panchina.
  • Audrey: design antico rivisitato in chiave moderna, è realizzata in acciaio zincato e può essere personalizzata con le doghe in effetto legno.
  • Eclisse: struttura in acciaio zincato verniciato è adatta sia agli ambienti interni che esterni. Dal design giovane, presenta elementi decorativi nella base.
  • Elios Smart Bench: questa panchina offre un’esperienza completa, in cui unisce comfort e innovazione. È dotata di pannelli a celle solari, illuminazione notturna, prese USB e connessione internet.
  • Elodie: classica ed elegante, in acciaio zincato verniciato.
  • Panchina Blanket: panchina e fioriera nello stesso elemento, dal design moderno e funzionale.
  • Piuma: in acciaio zincato, la panca è intagliata sulla seduta e lateralmente.
  • Retrò: si tratta di un classico, con doghe in legno e struttura in acciaio.
  • Retrò Ferro: struttura retrò ma allo stesso tempo innovativa e colorata, non è dotata di schienale e ci si può sedere su entrambi i lati.
  • Seven: in acciaio e legno ha uno stile vintage completamente rivisitato. Può essere anche dotata di spalliera su richiesta.
  • Space: realizzata in acciaio con seduta confortevole e indicata per i luoghi di attesa.
  • Victor: dal design spiritoso e fresco, si colloca perfettamente nei parchi giochi e nelle aree per famiglie.
  • YinYang: realizzata in acciaio zincato, dona stile ad ogni ambiente.
  • Island panchina e fioriera: costruita in acciaio zincato e verniciato, resiste alla pioggia al sole.

Perché richiedere un preventivo per le nostre panchine da esterno

La nostra azienda offre una vasta scelta di panchine per spazi pubblici, moderne e di design.

Oggi, infatti, le panchine si sono trasformate in veri e propri elementi di arredo, in grado di trasformare l’aspetto di un’area.

Da qui nasce la nostra attenzione nei confronti di un oggetto tanto essenziale nell’arredo urbano.

Oltre al design e all’estetica, le nostre panchine sono arricchite con funzioni tecnologiche pensate per renderle più utili e accessibili agli utenti.

Realizzate con materiali resistenti e versatili, le panchine per spazi pubblici moderne di Urban 360 Gradi sono disponibili in diversi modelli e colorazioni.

La nostra esperienza decennale nel settore dell’arredo urbano ci ha insegnato che le esigenze dei clienti possono essere molto diverse tra di loro, per questo consigliamo sempre di richiedere un preventivo online prima di acquistare i nostri prodotti.

Solamente valutando assieme a te le tue esigenze e necessità possiamo assicurarti la piena soddisfazione delle tue aspettative.

E per riuscire a garantire il corretto funzionamento dei nostri prodotti, in Urban 360 offriamo anche un servizio di installazione.

La bellezza della città è una delle missioni di Urban 360.

Bellezza intesa sia in senso estetico, ma ancora di più in termini di vivibilità, e quindi di una moderna disponibilità di servizi digitali.

Se sei interessato alle nostre panchine moderne da esterno, puoi richiederci un preventivo gratuito online compilando il form presente in questa pagina. Il nostro staff ti ricontatterà non appena possibile.

Per avere informazioni più dettagliate sulle nostre panchine, ti consigliamo di visualizzare la categoria in cui sono presenti tutte le panchine per arredo urbano di Urban 360.

Articoli correlati

segnali di pericolo
21 Ottobre 2021 - Categoria Arredo Urbano

Segnali di pericolo: quali sono e vendita

I segnali di pericoli sono fondamentali per garantire la sicurezza […]

continua a leggere...
progetto di arredo urbano
21 Ottobre 2021 - Categoria Arredo Urbano

Progetto di arredo urbano: normativa e fasi di sviluppo

Fare un progetto di arredo urbano è un lavoro complesso […]

continua a leggere...
Contenitori porta rifiuti Urban 360 Gradi progetto Waste World
21 Ottobre 2021 - Categoria Arredo Urbano

Urban 360 Gradi e IED insieme per la raccolta dei rifiuti

Ogni giorno produciamo enormi quantità di spazzatura e, secondo molti […]

continua a leggere...